Durante il lockdown sono stato contattato da diversi titolari di Scuole di Danza interessati al business di BALLA&SNELLAยฎ.

Alcuni di loro, dopo la consueta video call informativa, esprimevano un’obiezione del tipo: “Sono davvero interessato al progetto e mi piacerebbe aderire, ma adesso non รจ il momento per investire…” In quei casi provavo a ribattere: “Non รจ il momento per investire? E quando sarebbe secondo te il momento ideale per investire?”

Poi, per meglio argomentare, riportavo la mia esperienza personale di investitore nei momenti di maggior difficoltร  dei mercati.

“รˆ PROPRIO nei momenti di crisi che DEVI investire, quando oltretutto i tuoi concorrenti sono paralizzati dalla paura!”

E aggiungevo: “Se non ora, quando?”

Tuttavia, se vedevo che permanevano dei pregiudizi, preferivo non insistere. Non mi piace dare l’impressione di voler forzare a tutti i costi una decisione, anche quando รจ lampante che questa sarebbe nel pieno interesse del mio interlocutore. In quei casi facevo archiviare la pratica con una bella X segnata col pennarello rosso pensando tra me e me: “Una chance l’hai avuta.

Non ce ne sarร  una seconda”.

Uno dei motivi per i quali le attivitร  falliscono รจ che spesso aderiscono ad un progetto semplicemente in funzione di una loro competenza tecnica ma non hanno idea su che “gradino” di serietร  si posiziona il business che vogliono aprire o stanno gestendo.

Facebook รจ piena di gente che dal loro regime dei minimi propone ad altri scappati di casa “lโ€™idea che ti farร  diventare ricco”.

Avete presente quei post che parlano di “entusiasmo, sogno, opportunitร  di guadagno, condivisione, passaparola, lo dici a 5 amici che lo dicono a 5 amici le aquile non volano in stormi ecc…ecc…” Ecco, proprio quelli.

La capacitร  di saper valutare cose e persone in base ai fatti e ai numeri e non alle suggestioni di aforismi inutili รจ dote estremamente legata al Q.I della persona.

Il successo commerciale, da questo punto di vista รจ dunque spesso meritocratico, e la fortuna – quando c’รจ – deriva sempre da un nostro atteggiamento mentale.

Ho voluto raccontarvi questo aneddoto perchรฉ le nostre 80 sedi in questi giorni stanno andando a gonfie vele . ma in particolare il mio pensiero oggi va a quei titolari di Scuole di Danza che hanno saputo cogliere l’opportunitร  di business di BALLA&SNELLA in un momento difficile e controverso.

Sono felice per voi: ora i vostri euro investiti stanno ritornando moltiplicati per 10, 20, 30 … e i conti della vostra attivitร  tirano un sospiro di sollievo e, ne sono certo, voi con loro.

Nello stesso momento qualcuno, forse, si starร  mangiando le mani pensando al treno vincente che si รจ fatto sfuggire e che non passerร  una seconda volta. Ad maiora Sergio